Come la canapa è benefica

Come la canapa è benefica
I numerosi benefici della canapa possono di solito essere correlati con una serie di suoi tre elementi principali: acidi grassi, proteine, calcio e fibre. Gli acidi grassi Omega-3, Omega-6 e Omega-9 sono tutti usati nei semi di canapa e nell'olio di semi. Tutti questi sono acidi grassi essenziali, il che significa che il corpo ha bisogno di loro per funzionare correttamente ma non è in grado di riprodurli, quindi devono essere nella dieta. Gli acidi grassi essenziali sono associati alla riduzione del colesterolo e alla salute cardiovascolare. A differenza dei grassi animali, i benefici della canapa includono il fatto che non contiene grassi saturi, ma solo grassi viscerali salutari per il cuore. Otto tipi di proteine ​​sono cruciali per la vita che il corpo non può creare e altri che il corpo non può produrre in quantità sufficiente. Tutti questi prodotti chimici devono essere assorbiti nella loro forma standard.

La proteina della canapa fornisce al corpo tutti gli aminoacidi essenziali necessari per mantenere il benessere. Fornisce aminoacidi in quantità e tipi. Pochi semi di cannabis forniscono questa nutrizione quotidiana minima. Per gli adulti, insieme a un sacco di semi di canapa, può essere che siano presenti tutti gli oli, le proteine ​​e le fibre necessari che un adulto deve sostenere per due settimane. La proteina è molto più leggibile della proteina di soia. Questa è l'esistenza di Edestin. Le proteine ​​sono circa il 65% di edestin, una proteina robusta che è pura, facile da preparare ed estremamente stabile. Edestin è quindi sano e molto nutriente.

Piccola coltivazione di canapa Secondo una ricerca dei primi anni di 1900er potrebbe servire come unica fonte di cibo dal cibo degli animali. Un altro studio ha anche studiato che il seme di canapa è una composizione di proteine ​​e carboidrati. Questi due prodotti in combinazione rappresentano circa il 35 percento di questo seme di fibra, che contiene la maggior parte delle proteine, tutte le ceneri e alcuni acidi grassi. Circa il 35 percento di questo seme intero è costituito da acidi grassi sotto forma di olio. Il restante 25 percento sono aminoacidi. Una delle sfide associate al mantenimento di una fonte di olio di canapa sana è che la maggior parte degli oli vegetali di alta qualità sono biochimicamente sensibili. Gli oli di semi sgusciati sopravvivono per oltre un anno senza una significativa perdita nutrizionale. Tuttavia, la durata di conservazione dell'olio di canapa nel frigorifero è inferiore a due settimane dopo la spremitura del seme o l'avvio del contenitore sigillato. La preparazione del cibo influenza anche la qualità dei nutrienti. Cucinare l'olio fragile distrugge molti dei suoi ingredienti essenziali.